Pellegrinaggio in Romania:

La via dei faggi tra monasteri e castelli

1 Giorno: Bucarest

Arrivo a Bucarest.

Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento

2 Giorno: Bucarest - Curtea de Arges - Sibiu

Dopo la prima colazione, partenza Curtea de Arges. Visita del monastero del XVI secolo, simile ad una fortezza, eretto tra il 1512 ed il 1517 e diventato dopo il 1914 la necropoli della famiglia reale di Romania. Pranzo. Nel pomeriggio sosta nella Gola del fiume Olt al monastero Cozia, in puro stile bizantino primitivo, noto per essere uno dei complessi storici e d'arte più antichi in Romania. Proseguimento per Sibiu, in Transilvania che fu capitale europea della Cultura nel 2007. Si raggiunge il villaggio di Sibiel per la visita del museo delle Icone su vetro e dove si potranno conoscere i contadini e scoprire le loro occupazioni giornaliere. Cena tipica. Sistemazione in hotel, pernottamento.

3 Giorno: Sibiu - Biertan - Sighisoara - Targu Mures - Bistrita

Dopo colazione, visita del centro medievale di Sibiu, che con i suoi 7 km di mura e ' considerato il più grande sistema di fortificazioni della Transilvana. Si potrà ammirare la Piazza Grande, la Piazza Piccola con il ponte delle Bugie e l'imponente chiesa evangelica in stile gotico. Partenza per Biertan, sede vescovile luterana fino al secolo scorso. Visita della chiesa fortificata, edificata nel punto più alto del villaggio, oggi Patrimonio mondiale dell'Unesco. Proseguimento per Sighisoara, città natale del Conte Dracula. Le mura trecentesche che cingono il centro storico racchiudono alcuni edifici di grande bellezza, come la Torre dell’orologio, la chiesa del Monastero e la casa del Conte. Pranzo. Proseguimento per Targu Mures, una delle più belle città della Transilvania. Visita del centro storico con la Cattedrale Ortodossa, la Cattedrale Romano-Cattolica e il Vicolo delle Rose dominato dal Palazzo della Cultura. Arrivo a Bistrita. Sistemazione in albergo: cena e pernottamento. 

4 Giorno: Bistrita - Monasteri della Bucovina - Gura Homolurui

Prima colazione e partenza per la Bucovina, regione della Moldavia il cui nome significa "paese coperto da foreste di faggi". Famosa per i suoi bellissimi paesaggi, la Bucovina è ancor più conosciuta per i suoi monasteri affrescati nei secoli XV - XVI sotto i principi moldavi Stefano il Grande e suo figlio Petru Rares. Visita del monastero di Moldovita, del 1532, circondato da fortificazioni ed affrescato esternamente con estremo realismo di vita quotidiana. Pranzo. Visita del monastero di Sucevita, noto per l'importante affresco "la Scala delle Virtù" e per le sue imponenti mura di cinta. Continuazione con la visita del monastero Voronet del 1488, famoso nel mondo intero per la sua pittura murale rappresentante il “Giudizio Universale” e per il “azzurro di Voroneţ”. Grazie a questi due affreschi Voroneţ è chiamato la “Cappella Sistina dell’Oriente”. Arrivo a Gura Humorului. Sistemazione in albergo: cena e pernottamento. 

5 Giorno: Gole di Bicaz - Lago Rosso - Miercurea Ciuc

Dopo colazione, partenza per Miercurea Ciuc. Sosta per la visita del monastero di Agapia famoso per il suo museo, che conserva bellissime icone e ricami, e per i suoi laboratori dove si possono ammirare i lavori delle monache. Arrivo a Piatra Neamt, chiamata per la sua bellezza la "Perla della Moldavia". Pranzo. Passaggio della catena dei Carpati attraverso le Gole di Bicaz, il più famoso canyon del paese, formato da rocce calcaree mesozoiche alte di 300-400 m. e costeggiando il lago Rosso dalle cui acque emergono tronchi pietrificati di pini. Nel pomeriggio si raggiunge la città di Miercurea Ciuc. nel cuore della Transilvania. In serata, sorpresa medievale nella fortezza Miko di Miercurea Ciuc, che aprirà le sue porte per un serata di musica e degustazione di vini, facendo rivivere il fascino del medioevo nel paese degli Szekleri. Sistemazione in albergo: cena e pernottamento. 
 

6 Giorno: Miercurea Ciuc - Brasov - Bran - Sinaia

Prima colazione in hotel,. In mattinata visita a Sumuleu, visita della bellissima chiesa del monastero, che custodisce una statua lignea della Vergine venerata per numerosi miracoli. Proseguimento per Brasov, affascinante città medioevali, con il quartiere di Schei e la chiesa Sfantul Nicolae, la prima scuola romena (XV sec), la Biserica Neagrã la chiesa più grande della Romania in stile gotico e le antiche fortificazioni della città con i bastioni delle corporazioni. Pranzo. Nel pomeriggio visita del Castello di Bran noto come Castello di Dracula, uno dei più pittoreschi della Romania. Continuazione per Sinaia denominata "Perla dei Carpati" Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 

7 Giorno: Sinaia - Bucarest

Prima colazione in hotel. In mattinata visita del castello di Peles, costruito nel 1873 dal re Carlo I in stile neo rinascimentale bavarese, residenza estiva della dinastia reale romena. Proseguimento per Bucarest, definita la "Parigi dell'Est". Abbellita da edifici Belle Epoque, dall’Arco di Trionfo, l’Ateneo Romeno, la Piazza della Rivoluzione, la Piazza dell’Università, la Curtea Domneasca: Bucarest è una città di grande interesse storico, culturale e religioso. Nel cuore della città si visita la "Patriarchia" (centro spirituale della chiesa ortodossa romena) con la chiesa Stavropoleos, capolavoro dell'architettura romena del 1724. Vista esterna del Palazzo del Parlamento, il secondo edifico più grande del mondo. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento. 

8 Giorno: Italia

Colazione in hotel. Partenza per il rientro in Italia.

Please reload

Contattaci: tel. 0549.908202 - info@itinerariviaggi.sm

Itinerari srl - Via Consiglio dei Sessanta 27/A - 47891 Dogana RSM.

Codice operatore economico 07997